Parco di Roncolo

La calavera messicana installata al Parco di Roncolo è un rimando alla vanitas seicentesca.

La connotazione positiva del teschio messicano, realizzato con scarti di tessuto, legata all’eterno ritorno della ciclicità naturale, si trasforma in un invito velato a rispettare la bellezza e la ricchezza dell’ambiente, a non abituarci all’eccessivo consumo e diventa una sorta di augurio e forma di conforto sulla morte. Lo stesso tappeto fiorito, ricco di colori e pezze di stoffa riciclata ai piedi dell’opera, che si staglia sulla collina davanti al castello di Bianello, porta con sé un’idea di rigenerazione, di un transitare del tessuto del quotidiano da un significato a un altro.

 

INFORMAZIONI SUL LUOGO https://bit.ly/38V6SbP