Storia, monumenti e audioguide

 Cenni storici

La favorevole dislocazione geografica del Comune di Quattro Castella ha come frutto una notevole concentrazione di reperti archeologici. Nelle località di Roncolo, Mangalano, Forche, Puianello e Ghiardello sono stati rinvenuti diversi manufatti in pietra che si possono fare risalire dal paleolitico sino all’epoca romana. Nella successiva età medioevale si assiste al formarsi di comunità organizzate e si costituiscono strutture politiche ed economiche ben definite. I maggiori insediamenti del territorio di Quattro Castella (Mucciatella, Montecavolo, Roncolo, Salvarano, Monte Zagno, Monte Lucio, Bianello e Monte Vetro) risalgono al termine dell’Alto Medio Evo. Attorno alle Pievi di Bibbiano, Puianello, e al monastero di Canossa, ruota invece l’organizzazione religiosa. Le quattro torri di Montevecchio, Bianello, Montezane e Montelucio, vengono erette tra il X e l’ XI secolo. Questo primo sistema fortificato di difesa verso la pianura padana diventerà fondamentale e di rilevante importanza per i successivi eventi storici di tutta l’area matildica. Bianello divenne in seguito proprietà di Matilde, che oltre ad ampliarne le fortificazioni, lo rese ben munito. Qui nel “castrum Bibianelli”, per intercessione di Matilde, Papa Gregorio VII ricevette nel 1077 Enrico IV di Germania e lo assolse dalla scomunica. Sempre a Bianello, Matilde ormai anziana, fu incoronata da Enrico V, vice regina del Regno dei Liguri, cioè vicaria in Italia dell’Imperatore di Germania. Morta Matilde, nel 1115, le sue terre sono state oggetto di disputa tra il Papato e l’Impero. Si ha così una frantumazione in tanti piccoli possedimenti nelle mani dei vassalli e degli enti ecclesiastici. Nel 1160 viene investita del feudo di Bianello la casata dei “Da Canossa” che ne manterranno la giurisdizione per diversi secoli. Agli inizi del XV secolo il Ducato di Quattro Castella passa agli Estensi che limitano l’autonomia della nobiltà locale. Nel 1796 a seguito dell’abolizione dei feudi, il territorio di Quattro Castella si unì ad altri per ricostruire una comunità autonoma. Nel 1859 si costituisce il Regno d’Italia e Quattro Castella si costituisce Comune.

Contatta l’Ufficio Turismo del Comune
Contatta lo IAT Terre di Canossa
Segui i sentieri di Matilde con le audioguide

Portale turistico della Provincia di Reggio Emilia


Cosa visitare a Quattro Castella:

Castelli e Fortificazioni medioevali

 

Arte e Monumenti

 

Chiese e Luoghi di culto 

 

Battaglia della Nebbia

La Battaglia della Nebbia – 1092 d.c. – Monte Giumigna La Battaglia della Nebbia fu un importante scontro tra gli eserciti dell’Imperatore tedesco…
Leggi tutto l’articolo…


Matilde di Canossa e Corteo Storico Matildico

INFORMAZIONI RELATIVE ALLA FIGURA DI MATILDE DI CANOSSA INFORMAZIONI RELATIVE AL CORTEO MATILDICOLink alla pagina 
Leggi tutto l’articolo…


Masso del Bercemme

COLLOCATO IL MASSO DEL BERCEMME PRESSO L’EREMO DI SALVARANO   Potrebbe addirittura risalire all’età del Bronzo, il grande masso recuperato nel…
Leggi tutto l’articolo…